BIOTRANSENERGETICA (O BTE)

btevia

La BTE (www.biotransenergetica.it) è una disciplina psico-spirituale di nuova concezione le cui radici sono profondamente radicate nel Movimento Transpersonale e nella Filosofia Perenne, l’antica ‘tradizione originaria’ depositaria della conoscenza sapienziale dell’umanità.

Il suo innovativo metodo unisce (come un ponte, un arcobaleno) post-modernità e tradizione, cultura occidentale e sapere orientale. La BTE si propone come una Via integrale con una metodologia efficace e un modello teorico articolato, sintesi preziosa tra le più antiche conoscenze sciamaniche e le più recenti acquisizioni della scienza contemporanea. Attraverso una visione unitaria della vita, favorisce i naturali processi di trasformazione ed evoluzione personale, ponendo l’attenzione alla relazione dinamica fra le parti in gioco e proponendo un dialogo partecipativo tra l’individuo e il suo mondo, tra le esperienze e i vissuti della storia personale e le qualità più elevate del Sé transpersonale, tra i segnali e i limiti del sistema corpo-mente e i messaggi e gli insegnamenti delle forze archetipiche di trasmutazione e rinnovamento racchiusi in essi.

La BTE offre strumenti per realizzare la piena espressione della propria ‘Natura intima o Essenza spirituale’, insegnando, con competenza e serietà, la padronanza dell’esperienza interiore e degli stati di coscienza che la nostra anima (psyché) attraversa nel suo viaggio, spesso travagliato, verso se stessa. Insegna, inoltre, a riconoscere e realizzare il potenziale creativo, la spinta evolutiva che ogni sintomo, problema o sofferenza contengono in sé. Questo viaggio verso se stessi non può limitarsi al solo benessere, ma richiede sfida, coraggio, potere personale, libertà, responsabilità e intento per onorare la propria natura. E’ una questione di amore e sofferenza, di consapevolezza ed errori, di morti e rinascite e infiniti risvegli. Il passaggio dal cuore crea le condizioni per cogliere il significato spirituale della nostra esistenza, imparando a diventare responsabili nel preservare il sacro potere delle nostre vite e delle forze della natura.

Una disciplina completa di ampio respiro olistico che sa fondere psicologia transpersonale e fisica quantistica, sciamanesimo e meditazione, pratiche psico-corporee e spiritualità, padronanza emotiva e stati di coscienza, pratiche di lunga vita e costellazioni archetipiche, cerimonie rituali e mindfulness.

Un percorso di Biotransenergetica è un viaggio che accompagna l’individuo verso se stesso, fornendogli opportunità e strumenti per cambiare e per gestire il cambiamento. La BTE propone una metodologia fondata sull’esperienza interiore e l’esplorazione delle dimensioni della coscienza, la partecipazione e la condivisione, con l’intento di realizzare la consapevolezza che si svela nelle dimensioni più autentiche del cuore, oltre i processi di pensiero della mente ordinaria; un modello terapeutico integrale e transpersonale orientato alla realizzazione del sé, in grado di intervenire con efficacia nei processi di trasformazione della coscienza.

Il rapporto di Counseling Transpersonale con metodologia BTE, dunque, si struttura come relazione d’aiuto non direttiva, fondata su un ascolto attivo ed empatico che, in un clima di attenzione e di rispetto, pone al centro il ‘cliente’ con i suoi bisogni, valorizzandone le potenzialità di cambiamento, le capacità di individuare autonomamente risposte che modifichino la propria situazione esistenziale, che amplino la propria visione del mondo e, di conseguenza, le proprie capacità di scelta – imparando che la soluzione risiede sempre oltre la mente duale.

Cosa offre la metodologia BIOTRANSENERGETICA:

Sviluppo della consapevolezza di Sé attraverso l’esperienza interiore.

Padronanza dell’esperienza interiore e delle emozioni.

Sviluppo dell’amore compassionevole attraverso partecipazione e condivisione.

Libertà di Essere (hic et nunc, non giudizio, dis-identificazione).

Pulizia della storia personale (affrancamento dai conflitti emotivi).

Atteggiamento sacro (fiducia e umiltà).

Consapevolezza dell’imperfezione (coraggio di sbagliare).

Responsabilità (accettazione della propria libertà individuale).

Intento creativo (sviluppo delle potenzialità).

Accettazione della propria unicità (diventare quello che si è).

Entelechia: coraggio per realizzare il proprio vero Sé.

btejung